FUNGHI RIPIENI AL FORNO “ALLA CAMPAGNOLA”

FUNGHI RIPIENI AL FORNO

Un contorno o secondo piatto gustoso e invitante, sono buonissimi questi funghi ripieni, un profumo e un sapore di campagna con questo ripieno di verdure fresche!
Una ricetta molto semplice e veloce da fare veramente golosissima che vedrete vi conquisterà, vediamo insieme come farli!

FUNGHI RIPIENI AL FORNO

INGREDIENTI :

  • sale q.b.
  • 8 grossi funghi champignon
  •  200 g. di pancetta affumicata
  •  1-2 coste di sedano
  • 1 carota grande
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 ciuffetto di prezzemolo fresco
  •  olio extra vergine d’oliva
  • 1 mozzarella tritata
  • parmigiano reggiano q.b.

PROCEDIMENTO :

  • Pulite e raschiate bene i funghi, togliete i gambi, tagliateli a dadini e teneteli da parte, prendete ora la cipolla, la carota e il sedano e tagliate tutto a dadini, in una padella versate dell’olio extra vergine d’oliva unite uno spicchio d’aglio e fatelo imbiondire bene poi levatelo e aggiungete le verdure, fate insaporire e rosolare 2 minuti le verdure da sole e successivamente aggiungete la pancetta affumicata e i gambi dei funghi.
  • Fate rosolare il tutto per alcuni minuti  facendo ammorbidire le verdure e aggiustate di sale, nel frattempo tritate un ciuffetto di prezzemolo fresco e aggiungetelo nella padella insieme alle verdure, prendete ora i funghi e riempiteli con il condimento preparato, aggiungete sulla superficie la mozzarella tritata e spolverate con abbondante parmigiano, infornate a 180 gradi per 15 minuti circa fino a che la superficie è bella dorata e buon appetito!

Se volete RICEVERE LE MIE  NUOVE RICETTE OGNI GIORNO IN ANTEPRIMA SU WHATSAPP salvate il mio numero di telefono 3463650064, memorizzatelo come Tutto fa Brodo in cucina e scrivetemi su whatsapp il vostro NOME e COGNOME con testo RICETTE DEL GIORNO e sarò lieta di inviarvele!

Se questa ricetta vi è piaciuta continuate a seguirmi e se vi va mettete mi piace sulla mia pagina Facebook L’angolo di Cristy

Cliccate qua per tornare alla HOME 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *